Biografia

Come nasce The Magdalene

The Magdalene è un progetto musicale nato dalla penna e il plettro di Massimiliano Magni e le bacchette di Giuseppe Tarascone, che nel maggio 2013 decidono di dare concretezza all'idea di musicare i testi accumulati sui taccuini e dare una forma al messaggio che vogliono trasmettere. Nel giungo 2013 entra a far parte della band la bassista Cristina Del Gaudio, che trova il progetto molto interessante: i testi in italiano, pregni di significato e il sound deciso, conquistano subito il suo cuore. Da quel momento la band si immerge in una vera e propria produzione non-stop.
Nel novembre del 2013 viene pubblicato "Furia", una demo di soli tre pezzi, registrata in tre giorni e mixata in due: una vera corsa contro il tempo, che però è bastata a folgorare Luca Barreca, prossima enrty della band.
I brani di "Furia" stimolano la creatività del chitarrista, al punto da scatenare enorme entusiasmo e dedizione al progetto. Gli arrangiamenti geniali e le piccole accortezze colpiscono i The Magdalene che non esitano ad integrare il professore siciliano nella band.
A questo punto i The Magdalene si barricano in studio per registrare un nuovo EP completamente auto-prodotto, "Un fatale errore", che viene rilasciato il 28 luglio 2014.
Il 5 febbraio 2015 la band rilascia il primo album, "Uccidere la noia" che riscuote subito molto successo, dopodiché cominciano a lavorare ai nuovi pezzi in vista del prossimo album.

A inizio maggio 2015, cambia la formazione e vengono integrati nel progetto Massimiliano Capasso al basso che prende il posto di Cristina Del Gaudio e Alessandro Lucatti partecipa come batterista alle date estive. A Novembre 2015 nuovo cambio di formazione; subentra Alessandro Belluardo alla chitarra e Leandro Partenza alla batteria.

The Magdalene è

Massimiliano Capasso - Basso
Basso
Massimiliano Capasso - BassoMassimiliano Capasso -BassoMassimiliano Capasso -Basso

Nei The Magdalene: Basso

Bio
Influenzato negli Ascolti inizialmente dal rock progressivo anni ’70 dei vari genesis,King Crimson,van der graaf generator,Elp,pink Floyd,esplora negli anni vari generi musicali aprendosi alla new wave,punk,post rock e alternative.Affascinato dai sintetizzatori scopre relativamente tardi l’ amore per il basso elettrico e si mette subito a comporre inediti col gruppo calabrese Onionhouze nel quale suonerà per circa un anno.Sciolto il gruppo si mette subito alla ricerca di nuovi componenti per un progetto alternative in inglese formando il gruppo dei Distorted Mirror.A maggio 2015 si unisce ai The Magdalene.

Alessandro Belluardo - Chitarra
Chitarra
Alessandro Belluardo - Chitarra

Nei The Magdalene: Chitarrista

Bio
” Tutto iniziò per puro caso quando mio nonno mi iscrisse a mia insaputa ad una scuola di chitarra e quasi quasi ne fui peraltro infastidito.
Andai più per far contento lui che me stesso, ma non appena cominciai a far vibrare le corde sulle mie dita capii che il mio sogno era quello di fare musica.
Mi son appassionato a vari generi musicali, ma iniziai con il blues, passando presto all’hard rock e poco dopo con l’heavy metal.
Non voglio dilungarmi troppo con le parole, avrete modo di conoscermi meglio tramite la musica.
Quando mi trovo su un palco con il cuore che palpita e il sudore tra le mani, un emozione mi travolge e mi fa sentire vivo.”

Massimiliano Magni
Voce e Chitarra
MassiMassicri e massi

Nei The Magdalene: Voce e chitarra, compositore dei testi e dei temi principali
Nella vita quotidiana: Surfista e Assicuratore occasionale

Bio
Nato il 22 febbraio del 1987 a Pisa, da piccolo la mia bisnonna paterna mi fece capire che sarebbe stata felice se da grande avessi potuto lavorare con la musica, lei mi sognava in televisione.
All’età di dodici anni ricevetti per un natale la mia prima chitarra classica e da quel momento è nato un amore tutt’ora incompreso.
La mia vita l’ho sempre sognata con una musicalità romantica, piena di amore, di eccessi, a lume di candela, con eleganza, con pianti, con fiumi di distillati e liquori con cui lavare i peccati o brindare alle gioie.
Tutto questo lo vivo, lo scrivo, lo immagino lo canto e lo abbandono per lasciare spazio a
qualcosa di nuovo.

Leandro Partenza - Batteria
Batteria
Leandro Partenza - BatteriaLeandro Partenza - BatteriaLeandro Partenza -Batteria

Nei The Magdalene: Batteria

Bio
” Impugnai le prime bacchette all’età di sette anni quando la mia zia di Firenze mi regalò per Natale una batteria giocattolo che durò quanto un gatto sull’aurelia. Da qui l’intuito che la mia strada sarebbe stata quella del musicista batterista e così fù; dai classici secchi e fustini del Dash suonati con i ferri per lavorare la lana, passai alla batteria vera e propria una Tama star classic tutt’ora mia compagna inseparabile, collezionando così una ventina di lavori tra cd, singoli e compilation dal Rock, al Punk passando anche dal Metal, più una serie di live tra Italia, Ungheria, Inghilterra. Dietro la batteria riesco ad esprimere al meglio quello che la musica mi trasmette al momento. Chiamatemi Led e mettiamo subito le cose in chiaro.”

Discografia

Uccidere la noia

Recorded, mixed and mastered at "Eden Studios", by Alessio Lucatti. Artwork by Alice Cirronis. Photograpy by Ardit Vani. Produced by The Magdalene. Music by The Magdalene, lyrics by Massimiliano Magni. Release date 2015 Feb 5. All rights reserved.

Un fatale errore

Recorded, mixed and mastered at "Eden Studios", by Alessio Lucatti. Artwork by Andrés J. Barquin. Produced by The Magdalene. Music by The Magdalene, lyrics by Massimiliano Magni. Release date 2014 Jul 28. All rights reserved.

Galleria

Contatti

Lasciateci un messaggio